Patente: quante ne esistono e come fare per controllare i nostri punti

patente doctor glass copyright
8 novembre 2019 - I nostri consigli

Quanti e quali tipo di patente – abilitazione professionale per la guida di veicoli a motore esistono? Lo dice l’articolo 116 del Codice della Strada che ne regolamenta ogni minimo dettaglio. Scopriamo poi, come fare a controllare quanti punti – tra quelli sottratti a causa di eventuali multe, a quelli aggiunti ogni biennio in caso di assenza di infrazioni – abbiamo sul nostro documenti di guida.

Le tipologie di patente sono davvero molte (quasi 20), dalla AM (14 anni) per i ciclomotori a due ruote alla DE per la conduzione di autoveicoli per il trasporto di più di 8 persone e con un rimorchio con massa superiore a 750kg, fino alla KD per trasporto autobus di linea e scolari.

Rispetto alla patente A, questa abilita alla guida di motocicli superiori a 50 cc oppure velocità superiore a 45km/h. La A1 (16 anni) e la A2 (18 anni) sono invece il passaggio tra la AM (di fatto gli scooter) e la A e sono necessarie per portare motocicli con cilindrata massima di 125cc e 11KW e fino a 35kw.

La B è sicuramente la patente più diffusa, poiché è necessaria per guidare un’auto o comunque un mezzo con non più di 8 persone oltre al conducente e con una massa non superiore a 3.500kg (più eventuale con rimorchio di 750kg). Ci sono poi la B1 e la BE, in sintesi per quadricicli e per motrice+rimorchio o semirimorchio.

La situazione si “complica” un po’ con le patenti C1, C1E, C, CE, D1, D1E, D e la accennata DE, che a seconda dei casi consentono di portare mezzi promiscui fino a un massimo di 16 persone (in un autoveicolo di 8 metri).
Per mezzi pesanti e autobus, entriamo nei certificati di abilitazione professionale, contraddistinti dalle sigle KA, KB, KC e KD: qui l’età minima è sempre di 21 anni.

Guidare un mezzo senza avere la corrispondente patente, comporta un’ammenda da 2.257 a 9.032 euro. Invece, da 389 a 1.559 per chi avendo in materiale disponibilità un veicolo, lo fa condurre a qualcuno senza requisiti.

Per scoprire invece quanti punti ci sono rimasti oppure abbiamo accumulato sulla nostra patente, basta connettersi al Portale dell’Automobilista e registrarsi. Oppure con il servizio automatico al numero 848 782782 attivo 24H al costo di una telefonata urbana.

E a prescindere dal tipo di patente che avete conseguito, Doctor Glass vi aspetta tutti nei suoi centri specializzati per un controllo completo ai cristalli, con i suoi dottori freschi di un altro prestigioso riconoscimento: il Sigillo di Qualità Top Servizio 2019-2020.